Lavare il tuo cappotto non è mai stato così semplice: ecco il trucchetto che devi assolutamente seguire

Se devi lavare il tuo cappotto ma non vuoi spendere una fortuna in lavanderia, ecco come puoi farlo comodamente da casa tua.

Durante l’inverno può capitare che il cappotto si macchi, si sporchi o prenda cattivi odori e che quindi ci sia l’urgenza di lavarlo, così da tornare ad usarlo nel giro di pochi giorni. La maggior parte delle persone, soprattutto se si tratta di giacche di qualità e costose, porta questo tipo di capo in lavanderia così che si minimizzi il rischio di combinare qualche danno ma la spesa è ingente.

Come lavare il cappotto
Come lavare il cappotto: così è facilissimo, prova anche tu – tuttonovita.it

Se anche tu, quindi, vuoi imparare a lavare comodamente a casa i tuoi cappotti di qualsiasi tipo, così da non perdere tempo nel portarlo in lavanderia e in modo da risparmiare un po’, oggi ti sveliamo come si fa. È molto semplice, basta seguire due o tre accortezze ed il cappotto torna come nuovo!

Come lavare il cappotto a casa: ecco il metodo definitivo

Se avete un bel cappotto, per il quale avete speso anche un bel po’ di soldi e lavarlo a casa vi fa paura, ecco come dovete fare. Innanzitutto, svuotate completamente tutte le tasche e, se vuoi lavarlo in lavatrice, imposta un ciclo delicato, con una centrifuga poco veloce e l’acqua fredda, quindi scegliete un detergente delicato. A lavaggio terminato, evitate del tutto l’asciugatrice e lasciate che la giacca asciughi all’aria.

Come lavare il cappotto
Come lavare il cappotto: così è facilissimo – tuttonovita.it

Se il cappuccio è in pelo, staccatelo per evitare danni e lavatelo a mano, in acqua fredda e con un detergente molto delicato: se volete, potete cercare sul mercato un prodotto specifico per le piume. Lasciate il cappuccio in ammollo per qualche minuto, evitando del tutto di strofinarlo o torcerlo: se necessario, massaggiate il detergente con le dita, con delicatezza. A questo punto sciacquatelo con abbondante acqua fredda e ripetete questo passaggio fino a quando ogni traccia di detersivo sia andata via. Strizzatelo delicatamente per rimuovere l’acqua in eccesso e, come per la giacca, lasciatelo asciugare all’aria, evitando l’asciugatrice.

Nel caso in cui abbiate dei dubbi, potete rivolgervi alla vostra lavanderia di fiducia e chiedere espressamente alla titolare o al titolare cosa consiglia: se è un professionista onesto, vi dirà subito se è possibile lavare quel determinato capo a casa o se invece è meglio affidarlo alle sue sapienti mani!

Impostazioni privacy