Bonus casa: le famiglie tremano perchè arriva la commissione d’inchiesta

Le famiglie italiane potrebbero trovare un sorpresa poco gradita sotto l’albero di Natale quest’anno per il Superbonus 110.

Le famiglie italiane potrebbero trovare un sorpresa poco gradita sotto l’albero di Natale quest’anno: il partito di maggioranza, Fratelli d’Italia, starebbe infatti istituendo una commissione parlamentare di inchiesta sul Superbonus 110, anche se gli alleati, Fora Italia e Lega, si oppongono alla decisione.

superbonus 110
Le famiglie italiane potrebbero dover restituire il bonus casa – tuttonovita.it

Fratelli d’Italia ha annunciato per voce della sua leader Giorgia Meloni che ha intenzione di istituire una commissione parlamentare di inchiesta per verificare le eventuali irregolarità della misura tanto voluta dall’ex presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, arrivando a definire la misura voluta dai Grillini come “la più grande mangiatoia di ladri e truffatori della storia d’Italia”. Non sono mancate le polemiche.

Le dichiarazioni giunte dal partito di Giorgia Meloni sono scaturite dalla notizia del sequestro di 284 milioni di euro di crediti d’imposta considerati “fasulli” da parte della Guardia di Finanza di Milano. Filini afferma che la misura ha avuto “un impatto devastante sulle casse dello Stato con oltre 93 miliardi di crediti d’imposta (la stima iniziale era di 36,5 miliardi di dollari), cifra che arriva a circa 150 miliardi considerando tutti gli altri bonus edilizi”.

Un vero e proprio ostacolo che ha dirottato dalle casse pubbliche importanti risorse che avrebbero potuto essere destinate invece nella legge di Bilancio. Tale mossa avrebbe permesso al governo di rafforzare le misure già in atto per sostenere i lavoratori, i redditi medio bassi e le imprese.

Il Superbonus sotto la lente: le famiglie italiane potrebbero dover restituire il bonus

Il Superbonus 110 alla fine è diventato, secondo Fratelli d’Italia, “uno scandaloso regalo ai ricchi che hanno potuto ristrutturare le loro case al mare e in montagna a spese di coloro che nemmeno avevano una casa”.

bonus casa commissione
Fratelli d’Italia vuole istituire una Commissione parlamentare di inchiesta per il Superbonus 110 – tuttonovita.it

Diversi parlamentari e senatori della Repubblica sono intervenuti a sostegno della misura che vuole adottare Giorgia Meloni, portando anch’essi definizioni poco lusinghiere alla misura che avrebbe portato ammanchi illeciti alle casse pubbliche per decine di miliardi di euro.

Gasparri ha affermato che con un’indagine delle commissioni ordinarie si eviterebbe la creazione della commissione, la creazione di una legge per formare la commissione e l’elezione del presidente, che richiede molto tempo. Con un voto della commissione, un’indagine conoscitiva sui lavori pubblici può essere condotta e svolta all’interno della commissione. Anche la Lega di Matteo Salvini si è opposta in modo aspro alle critiche al Superbonus, del quale ha largamente beneficiato l’elettorato dell’ex vice-presidente del consiglio durante il primo Governo Conte.

Impostazioni privacy